Contattaci: 0583 496072

IBANEZ AF71F TBC

Availability: Solo 1 pezzi disponibili


524,00 435,00

  • Produttore: IBANEZ

CHITARRA SEMI ACUSTICA HOLLOW BODY

Confronta
Quantità:

Condividi:
La chitarra, appartenente alla serie Artcore, ha venti tasti di media grandezza e un solo pickup definito Classic Elite Mini Pickup, accanto al battipenna in simil tartaruga dove alloggiano i due controlli che regolano il tono e volume.
Il pickup sospeso e non a contatto con la tavola superiore della chitarra è il primo elemento che definisce e classifica un’archtop: il top deve essere libero da controlli e pickup incastonati che smorzerebbero la vibrazione, cioè il suono.
La paletta ha le classiche tre meccaniche per lato, il manico è in mogano, scorrevole sotto le dita ma cicciotto quel che basta. Ricorda le archtop old style, con un approccio molto confortevole a riconferma di quello che è sempre stato un punto di forza del marchio.

Le corde sono fissate alla chitarra attraverso un tailpiece e poggiano sul ponte regolabile in altezza mediante due grosse rondelle zigrinate. Ogni selletta è separata e permette la regolazione fine delle ottave. Il tutto è assicurato su un altro piccolo ponticello in legno che segue la curvatura del top appoggiandosi al centro. L’insieme conferisce alla AF71F una buona risposta acustica, complice anche la muta di corde ruvide D’Addario .010 montate di serie sullo strumento, decisamente più generose sugli acuti se confrontate con le più scontate corde lisce. Questo è un particolare non di poco conto nel confezionamento di un buon suono acustico: di fatto, la corda ruvida ha un’esposizione più ricca di armoniche
Provata da spenta, l’Ibanez ha una voce acustica più che sufficiente. Il sound si può associare alle produzioni degli anni ’50 e ’60, dove le chitarre con buche a effe ebbero una grande diffusione grazie alla produzione industriale, uscendo dalla nicchia degli strumenti di liuteria fatti a mano.
La proiezione sonora è votata verso le frequenze più alte, come dev’essere in uno strumento pensato per bucare il sound delle grandi orchestre swing. Probabilmente è questo l’anello debole, se si confronta la chitarra con strumenti di liuteria che, grazie al top scavato interamente a mano, riescono comunque ad avere un quantitativo maggiore di frequenze basse.
Per sentire al meglio la voce della AF71F bisogna suonare piuttosto delicatamente. Non ho dubbi che con corde di maggior calibro (.012/.013) si possa aumentare il volume generale oltre alla dimensione sonora.
La AF71F non sarà lo strumento dai legni esotici e pregiati inciso da raffinati ebanisti, ma in tutta onestà posso affermare di aver provato l’archtop meno costosa che mi sia mai capitata fra le mani, e con vero stupore suona pure credibilmente da archtop.
La consiglio come primo acquisto per chi comincia con la chitarra jazz, ma anche come seconda chitarra in alternativa alla hollobody. Saprà regalare sicuramente tante belle emozioni al neofita quanto al professionista.
www.accordo.it
  • Chitarra elettrica hollow body
  • Linea Artcore
  • Manico Artcore AF set-in in mogano (20 tasti)
  • Tavola in acero
  • Fondo e fasce in acero
  • Tastiera in palissandro con binding e segnatasti block in acrilico
  • Tasti medium
  • Profondità massima cassa 3 5/8"
  • Larghezza massima cassa 15 3/4"
  • Pickup Classic Elite Mini
  • Ponte ART-1
  • Tendi-corde VT06
  • Hardware cromato
  • Origine Indonesia
Recensioni

Be the first to review “IBANEZ AF71F TBC”

*

Navigation

IL MIO CARRELLO

Chiudi

Non ci sono prodotti nel carrello.

Non ci sono prodotti nel carrello.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi